SalvaSalva



Basilica di Sant'Eustorgio

Milano è una bella città: avendo tempo e alzando lo sguardo regala angoli di grande suggestione e se riuscite a non farvi travolgere dal traffico e dai ritmi vertiginosi è una città d'arte splendida, che vale la pena di osservare anche da un altro punto di vista.
Ecco allora una nuova sezione di MS, che vuole farvi percorrere le vie dello shopping con un tocco artistico e culturale che vi farà subito apparire come la più informata, la più attenta, la più chic del gruppo.
Naturalmente (ma questo non lo confesseremo mai a nessuno!) sceglieremo solo palazzi, chiese, monumenti e musei che siano vicini a negozi e vetrine degne di una visita.

Va bene la cultura, ma …anche il nostro armadio vuole la sua parte!

Le schede artistiche sono scritte da un uomo, Fabio, appassionatissimo d'arte e grande camminatore milanese, ma tutte le indicazioni significative sono validate e confermate da MilanoSecrets!

BASILICA DI SANT'EUSTORGIO

Brunch, shopping e cultura?
La Basilica di Sant Eustorgio è quello che fa per noi!
La zona è splendida, e prima di visitare la Chiesa c'è giusto il tempo di fare un po' di shopping.
Non perdete il negozio di Laura Urbinati per un look bon chic bon genre che nemmeno nel Marais riuscireste a conquistare.

E' giunto il momento di pentirsi dei peccatucci commessi? Via alla visita della chiesa!

La Basilica di Sant'Eustorgio
E' una delle chiese più antiche, belle e interessanti di Milano.
Si trova a pochi passi da un'altra e più nota basilica paleocristiana, quella di S. Lorenzo e dalle sue famose colonne romane, poste proprio sulla via ticinensis, ovvero corso di porta ticinese.



Fondata nel IV secolo e completata nel XVI, la chiesa presenta un classico impianto romanico a tre navate; l'esterno è in tipico mattone rosso lombardo. All'interno si custodiscono molti affreschi trecenteschi, un polittico strepitoso in marmo bianco, posto sopra l'altare e ancora altri affreschi nelle cappelle laterali, aggiunte nel corso dei secoli.
La più famosa di queste, la cappella Portinari, è posta dietro l'abside e rappresenta uno dei migliori esempi dello stile rinascimentale Lombardo-toscano.
Ma ciò che rende unica e affascinante questa bella basilica è la sua origine.
Fu eretta nel IV secolo per ospitare le reliquie dei Re Magi, trasportate a Milano, allora capitale dell'Impero Romano d'Occidente, dalla lontana Costantinopoli.
Con il saccheggio del Barbarossa le preziose reliquie furono trafugate e portate a Colonia.
Solo nel 1906 alcune spoglie furono restituite e vengono ora conservate in una piccola teca posta vicina al Sarcofago dei Tre Re.
Il campanile della basilica, in luogo della classica croce sommitale, presenta una stella a otto punte, a simboleggiare la cometa che guidò i Re magi a Betlemme.
I Re Magi a Milano! Vale la pena farsi un giro, tra un negozietto strambo e l'altro di cui questa zona è ricchissima.

Vi è venuta fame, vero?  Due passi due ed eccovi in un'istituzione cittadina, perfetta per ritemprarsi con ricchi sandwich, enormi hamburger e mastodontiche torte al cioccolato: benvenuti al California Bakery.


Basilica di Sant'Eustorgio
Piazza Sant'Eustorgio 1


Laura Urbinati
Piazza Sant'Eustorgio 6

California Bakery
Piazza Sant'Eustorgio 4




Bookmark and Share